WeCatania

Il Simbolo di Catania premiato ai WOLDA (Worldwide Logo Design Award)

Nella vibrante città di Catania, una piccola ma significativa rivoluzione si è manifestata sotto forma di un simbolo indipendente che ha catturato l’attenzione del mondo del design. 

Progettato da BOB Liuzzo, un designer di Catania che ha abbracciato l’idea di creare un’identità visiva unificante per la sua amata città anche se nessuno l’avesse richiesto. Bob Liuzzo ha trasformato il concetto di “brand design” da una pratica orientata al cliente in un atto di creazione pura.

L’obiettivo è risolvere un problema: dare a tutti i catanesi un semplice sistema visivo che li rappresentasse e li unisse, senza necessariamente dover ricorrere a un designer professionista per avere un modo per disegnare il luogo che si ama e vive.

Il risultato è stato il “Simbolo Indipendente di Catania”, un esperimento di design basato su tre linee e tre colori che si intrecciano per creare l’illusione dell’Etna in eruzione circondato dal mare. Ma questo simbolo è flessibile, non legato rigidamente a una forma specifica. Può diventare un cerchio, un quadrato, un rombo o persino una panda, dimostrando l’infinita versatilità del visual design quando si abbraccia la creatività senza confini.

La targa del premio orgogliosamente esposta da VERSO COFFICE a Catania

Alcune delle sorprendenti adozioni del Sistema Visivo pensato per Catania sono realtà sportive come la Katàne Basket o il CUS Catania Rugby  che hanno incorporato i suoi elementi nelle proprie identità visive e nelle divise sportive. Questo esempio dimostra come un sistema visivo libero possa adattarsi e abbracciare diverse esigenze, dal marketing al mondo dello sport.

Il Concetto alla base del Simbolo Indipendente di Catania insegna che il design non dovrebbe aspettare passivamente le richieste dei clienti, ma piuttosto agire in modo proattivo. Il design è un intervento sociale che può osservare ciò che può essere migliorato anche quando nessuno lo richiede o lo finanzia. Il design va oltre gli strumenti e le tecnologie utilizzate; si tratta di comprendere le persone e i contesti culturali, di essere sensibili alle esigenze della comunità.

In un mondo in cui il design può talvolta essere confuso con l’arte, il “CataniaProject” dimostra che il design è uno strumento al servizio degli altri. Mentre l’arte può essere una forma di espressione personale ed emotiva, il design ha l’obiettivo di comunicare e unire attraverso l’immagine, superando le barriere linguistiche.

Qui il simbolo di Catania viene comparato con altre soluzioni di branding territoriale adottate da diverse città nel mondo.

L’approccio del Simbolo Indipendente di Catania, centrato sulla comunità, ha portato il riconoscimento del WOLDA, che è stato accolto con orgoglio non solo dal suo autore ma da tutta la città di Catania.

Questo premio non appartiene a un singolo designer, ma alla comunità che ha ispirato e sostenuto questo straordinario progetto.

In conclusione, il “CataniaProject” rappresenta un brillante esempio di come il visual design possa servire la comunità, unire le persone e raccontare storie senza parole. Un simbolo che parla di Catania, della sua storia e del suo futuro, dimostrando che il design può essere un potentissimo strumento di comunicazione e connessione.

Altre Storie

Scroll to Top